Gestione mandati SEPA/IBAN associati al conto Satispay

Nella mia esperienza con Satispay, ho collegato il conto a diversi IBAN (conti correnti) a me intestati, per motivi personali dipendenti dal periodo e dalle mie esigenze. Ho notato che ogni volta che si cambia l’IBAN Satispay emette un nuovo mandato verso il conto corrente, anche se si riutilizza un IBAN già associato in precedenza e sul cui conto corrente non si sia richiesto alla banca la revoca del mandato attivato la volta precedente.
Questo funzionamento causa, oltre a voci ripetute di mandati diversi verso lo stesso creditore, il fatto che per ogni cambio IBAN sia necessaria l’approvazione del mandato, che richiede fino a 3 giorni lavorativi. Se invece fosse possibile riutilizzare un mandato attivato in precedenza e non revocato dall’utente, potrebbe essere possibile velocizzare la procedura con un semplice controllo da parte di Satispay se il mandato precedente risulti ancora attivo. Chiedo quindi se potreste pensare ad adottare questa soluzione proposta, nei casi ove sia applicabile.

Un’alternativa più radicale, che rivoluziona anche il paradigma attuale di Satispay, sarebbe invece quella di poter associare contemporaneamente più IBAN al conto, impostandone uno di essi come quello principale, per la gestione delle ricariche. Questa idea permetterebbe di poter cambiare il conto corrente associato ai movimenti Satispay anche automaticamente.

Ciao Dib, siamo già al lavoro su un drastico miglioramento della gestione degli IBAN associati ad un account Satispay. Non possiamo fornire anticipazioni, ma è qualcosa su cui siamo già al lavoro e che speriamo di rilasciare quanto prima :blush: